Le nuove agevolazioni irpef

 

 

GUIDA ONLINE

alle

AGEVOLAZIONI FISCALI per le

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

in

NETWORK 

(Aggiornata al Decreto Legge 4 giugno 2013, n. 63)

 

 

 Le nuove agevolazioni irpef

La detrazione fiscale dall'Irpef (imposta sul reddito persone fisiche) delle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie è stata istituita per la prima volta con l'articolo 1 della LEGGE del 27 dicembre 1997, n. 449.

Oggi l'agevolazione, modificata e prorogata più volte, non ha più scadenze, il decreto "Salva Italia" DECRETO LEGGE del 6 dicembre del 2011, n. 201 convertito dalla LEGGE del 22 dicembre 2011, n. 214 ha aggiunto l’articolo 16-bis "Detrazione delle spese per interventi  di  recupero  del  patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici" al Testo Unico Imposte sui Redditi DECRETO del PRESIDENTE della REPUBBLICA del 22 dicembre 1986, n. 917,  questo inserimento tra gli oneri detraibili ai fini Irpef ha reso permanente dal 1 gennaio 2012 il beneficio della detrazione fiscale per le ristrutturazioni.

Il decreto sviluppo 2012 "Misure urgenti per la crescita del Paese" DECRETO LEGGE del 22 giugno del 2012, n. 83 convertito dalla LEGGE del 7 agosto 2012, n. 134, per le spese sostenute per ristrutturazione dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, ha innalzato la detrazione Irpef dal 36% al 50% ed ha raddoppiato il limite massimo di spesa da 48.000 a 96.000 euro per unità immobiliare Comma 1 - Articolo 11 - DECRETO LEGGE del 22 giugno del 2012, n. 83 convertito dalla LEGGE del 7 agosto 2012, n. 134

Le più recenti novità sono state introdotte dal Decreto Legge 4 giugno 2013, n. 63 che ha prorogato fino al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale del 50% sulle ristrutturazioni edilizie confermando anche il tetto massimo di spesa ammissibile di 96.000 euro. Oltre alla proroga, il decreto prevede, per i contribuenti che fruiscono della detrazione per le ristutturazioni edilizie, la possibilità di detrarre dall'irpef, sempre nella misura del 50%, le ulteriori spese documentate per l'acquisto di mobili finalizzati all'arredo dell'immobile oggetto di ristrutturazione. La detrazione, da ripartire tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo, è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro.

 Il calendario delle detrazioni nei periodi d'imposta 2012-2013-2014

La presente guida intende fornire le indicazioni utili, illustrando modalità e adempimenti, per detrarre dall’Irpef una parte degli oneri sostenuti per ristrutturare le unità immobiliari. La guida "in network" permette di condividere tra tutti i lettori suggerimenti, osservazioni, novità legislative e tutto ciò che può essere utile per una corretta applicazione delle detrazioni fiscali.


Lascia un commento...